Skip to content
Sice costruzioni » Impianti videosorveglianza » Telecamera infrarossi

Telecamera infrarossi

Telecamera infrarossiOggi sempre più persone hanno la necessità di sorvegliare la propria abitazione, ufficio o negozio e il problema della sicurezza, soprattutto nelle grandi città, è diventato primario. In un periodo di crisi la telecamera infrarossi è il migliore sistema per proteggere gli immobili e grazie alle moderne tecnologie anche strumenti un tempo costosi e complessi sono alla portata di tutti: oggi la telecamera a infrarossi si può installare in modo autonomo e a costi contenuti, magari acquistando uno dei tanti kit di videosorveglianza in vendita nei negozi specializzati.

Un ottimo sistema di sicurezza si basa su una telecamera a infrarossi, o più di esse, che vengono installate in punti strategici dell’edificio che si trova sotto sorveglianza e le tipologie sono diverse: abbiamo telecamere analogiche o digitali, motorizzate o no, eccetera. E’ però fondamentale che la telecamera a infrarossi svolga la sua funzione perfettamente in quanto la sicurezza dell’immobile dipende dalla qualità delle immagini ottenute e registrate. Sappiamo bene come immagini di bassa qualità, troppo scure o offuscate non permettono il riconoscimento degli intrusi né di controllare l’ambiente soprattutto se le condizioni di luce non sono ottimali. Nella maggior parte dei casi infatti la telecamera a infrarossi riprende di notte, in ambienti poco illuminati o rischiarati solo dal lampione con la capacità di registrare video e immagini ad altissima definizione anche al buio più completo. La soluzione ad infrarossi è quindi l’ideale dove l’illuminazione non è costante e ci sono modelli che attivano gli infrarossi solo se le circostanze lo richiedono per garantire la sicurezza anche in caso di black out improvviso.

Oggi la telecamera infrarossi è molto utilizzata perché lavora con frequenze di luce invisibili all’occhio umano per catturare immagini di alta qualità, anche se rigorosamente in bianco e nero. Una volta ripristinata l’illuminazione ideale la telecamera disattiva il filtro ad infrarossi e riprende le normali registrazioni.

Perché scegliere una telecamera infrarossi nei sistemi di videosorveglianza

Queste telecamere oggi molto utilizzate si impongono sul mercato e stanno sostituendo lentamente ma in modo costante le altre per i loro molteplici vantaggi tra cui la semplice gestione e l’ampia autonomia oltre ad annullare ogni difficoltà di registrazione legata alla scarsa illuminazione. Ecco quindi che le telecamere infrarossi diventano necessarie per le riprese in esterno, magari in giardini, cortili o per strada: sono infatti un valido aiuto per garantire la sicurezza anche in luoghi privi di illuminazione costante. Oggi la tecnologia a infrarossi che troviamo nelle telecamere IP – o telecamere di rete – è la soluzione migliore per chi cerca alta qualità dell’immagine a costi relativamente bassi: le telecamere IP sono infatti in grado di digitalizzare immediatamente l’immagine, comprese quelle in bianco e nero catturate tramite il filtro ad infrarossi.

Inoltre scegliere una telecamera IP ad infrarossi permette all’utente di monitorare e registrare i video ottenuti sulla LAN o Internet, anche se per questo è necessario un router ADSL e la creazione di una rete locale oltre ad un personal computer. Tra i vantaggi rispetto alle tradizionali soluzioni analogiche abbiamo la maggiore flessibilità e la migliore risoluzione che, unite al filtro infrarossi, permettono di mettere al sicuro qualsiasi ambiente.

La visione notturna delle telecamere a infrarossi

La visione notturna è una caratteristica che oggi troviamo in molti dispositivi tra cui le telecamere a infrarossi e permette di vedere e registrare immagini anche in ambienti bui e poco luminosi: si tratta di apparecchiature che vengono principalmente usate ai fini della sicurezza e che potete trovare nel nostro catalogo prodotti. Un esempio è il sistema a infrarossi passivi che lavora con una termo camera che rileva le radiazioni infrarosse emesse da tutti gli oggetti con temperatura diversa da quella dell’ambiente: la telecamera vedrà oggetti chiari o scuri sulla base della loro temperatura, anche se c’è il limite della scarsa risoluzione di oggetti freddi.

Le caratteristiche delle telecamere a infrarossi

Gli strumenti che sfruttano gli infrarossi, come le telecamere, permettono di vedere oggetti che altrimenti sarebbero invisibili:

  • Possono attraversare le barriere che limitano la luce visibile come nebbia o fumo
  • Fanno spiccare gli oggetti caldi, come persone e veicoli, anche se sono nascosti ad esempio dalla vegetazione
  • Permettono di tracciare l’impronta che l’oggetto ha lasciato dietro di sé anche dopo la sua rimozione, visto che ogni oggetto scalda ciò che si trova nelle vicinanze.

Accanto agli infrarossi passivi abbiamo poi gli infrarossi attivi, che sono visibili solo a persone provviste di speciali visori mentre in caso contrario l’ambiente sarà percepito come buio e permettono di illuminare l’ambiente con proiettori  a raggi infrarossi.