Impianti per Safety

sistemi safetySICE mette a disposizione dei suoi clienti, conoscenze, professionalità e know how per la progettazione, la realizzazione, l'installazione e il collaudo di molteplici tipologie di sistemi di safety, da ritenere ormai indispensabili nella gran parte delle attività industriali.
Che si tratti di rilevatori di fumi, sensori per l'individuazione di gas combustibili, rilevatori antiallagamento o sensori per rilevare i movimenti tellurici, questo tipo di dispositivi è particolarmente indicato non solo in uffici e luoghi ad alta frequentazione ma anche in stabili industriali dove vengono utilizzati macchinari elettronici ad elevata pericolosità.
Queste attività possono decidere liberamente di installare impianti di sicurezza ma, se sono soggette a controlli per la prevenzione di incendi, sono tenute a installare obbligatoriamente rilevatori di fumi che, in base alla circolare del Dipartimento dei Vigili del Fuoco 09/10/2003, n. P1172/4101, dovranno essere dotati della marcatura CE e dovranno essere muniti di dichiarazione di conformità, rilasciata dalla nostra società, che attesti la rispondenza alla norma EN 54-7 e alle norme equivalenti.
I sensori puntimetrici e i rilevatori portatili per i gas combustibili, in seguito a molteplici incidenti verificatisi sui luoghi di lavoro di tutta Italia, negli ultimi anni, sono da considerarsi dei dispositivi davvero indispensabili, dei veri e propri salvavita per le maestranze impegnate nelle attività industriali. I rilevatori di gas combustibili e tossici, portatili o ad installazione fissa, consentono di riconoscere non solo la presenza di alcune sostanze pericolose per l'uomo ma anche la presenza di sostanze infiammabili ed esplosive (quali, ad esempio, monossido di carbonio, anidride carbonica, cloro, acido cianidrico, ossido d’azoto, biossido di zolfo): se queste ultime superano le soglie d'allarme prestabilite, i rilevatori emettono vibrazioni, allarmi acustici e visivi.
SICE integra i propri sistemi di sicurezza anche con rilevatori antiallagamento e antiumidità, particolarmente indicati per luoghi e siti (come i musei) che contengono oggetti preziosi e soggetti ad usura e rilevatori per i movimenti tellurici, dei dispositivi che, a fronte dei recenti eventi sismici configuratisi nell'Italia Centrale, devono essere considerati ora fondamentali per la sicurezza e l'incolumità di cittadini e lavoratori.

Impianti di sicurezza e spegnimento incendi

SICE associa ai rilevatori di fumi e di gas combustibili anche sistemi di spegnimento automatico degli incendi. I dispositivi fissi per lo spegnimento di incendi sono generalmente installati in luoghi ad alta frequentazione di persone, come alberghi, centri direzionali, grandi magazzini e centri commerciali e si dividono in base alla classe dei fuochi che possono estinguere e in base al liquido erogato per spegnere l'incendio. Per gli incendi di classe A (combustibili solidi), ad esempio, si utilizza non solo acqua ma anche gas naturali come l'azoto, l'argon e il biossido di carbonio: quest'ultimo è particolarmente indicato quando il sistema automatico per lo spegnimento dell'incendio deve sopprimere le fiamme senza rilasciare sostanze che possano potenzialmente danneggiare le apparecchiature sensibili (come computer o altri dispositivi informatici) presenti nello stabile. Per quanto riguarda i dispositivi fissi distinguiamo quelli a pioggia o sprinkler dove ognuno degli erogatori puntimetrici viene azionato autonomamente, per erogare acqua (o altro liquido) ad altra pressione, e quelli a diluvio dove molteplici erogatori si azionano contemporaneamente.
I sistemi automatici per lo spegnimento degli incendi, associati agli impianti di sicurezza, possono erogare anche schiuma qualora vengano utilizzati per estinguere i fuochi di classe B (provocati da liquidi infiammabili): in questo caso, infatti, la schiuma si rivela più utile perché la schiuma soffoca l'incendio depositandosi sulla sua superficie e andando a separare il fuoco dall'aria.

Controllo della temperatura

Altro genere di prodotti che SICE Srl propone ai clienti interessati a migliorare non solo il livello di protezione ma anche il livello di safety dei propri locali, sono i rilevatori per il controllo della temperatura e dell'umidità. Questi dispositivi, che consentono anche di ottenere un'areazione e una refrigerazione ottimale dei luoghi in cui sono installati, possono essere indispensabili in attività commerciali e industriali che necessitano di frigoriferi e celle frigorifere per il mantenimento dei propri prodotti. Altrettanto indispensabili si rivelano negli impianti di condizionamento per i server (CED) delle vere e proprie sale di refrigerazione che dove deve essere mantenuta una temperatura costante proprio per garantire il corretto funzionamento dei macchinari presenti.